Categoria: attualità

M5S e Lega col sogno
del Quirinale nel cassetto

Quirinale. il Quirinale

Una mina dopo l’altra. Rischia di svanire la “conquista storica” del governo populista e il sogno, tenuto nel cassetto, del Quirinale. M5S e Lega potrebbero eleggere nel 2022 il successore di Sergio Mattarella con i numeri dell’attuale Parlamento, ma dovrebbero…

Pensionati Cgil Lazio:
no autonomia a pezzi

Spi Cgil Lazio, Ernesto Rocchi

La parola magica è autonomia differenziata. Molte regioni del nord Italia chiedono la riforma delle autonomie. Puntano ad ottenere l’indipendenza decisionale ed economica in molteplici materie (in particolare su salute, infrastrutture, istruzione, cultura, ambiente, lavoro). I nuovi impegni regionali saranno…

Giacimenti culturali?
Magnifica illusione

Giacimenti culturali, turisti al Pantheon a Roma

Prodotto interno lordo quasi a zero, situazione politica confusa, investimenti fermi, grandi opere pubbliche bloccate dalla “decrescita felice” tanto cara al M5S e ai suoi ministri. Con l’economia in recessione, ogni tanto qualcuno si ricorda del nostro petrolio. Già, perché…

La sola opposizione
al governo è di Landini

San Giovanni, Maurizio Landini

I miracoli, anche quelli sindacali, alle volte riescono. È il caso di piazza San Giovanni a Roma. Cgil, Cisl, Uil hanno ricomposto l’unità dopo tante laceranti e deleterie divisioni: insieme hanno manifestato contro il governo M5S-Lega. Non accadeva dal 2013.…

Draghi soccorre
il governo populista

In politica, come nella vita, un po’ di fortuna aiuta. Mario Draghi ha lasciato fermi a zero i tassi d’interesse, non li ha alzati come ha fatto nei mesi scorsi la Fed, la banca centrale degli Stati Uniti. Così l’Italia,…

Cala il Pil? Colpa
di “quelli di prima”

Visco, Ignazio Visco

Ignazio Visco “gela” il governo Conte-Di Maio-Salvini. Secondo il governatore della Banca d’Italia sono improbabili le stime di una pur modestissima crescita del reddito nazionale dello 0,6% nel 2019: hanno «ampi rischi al ribasso». In sintesi: sono irrealistiche le previsioni…

M5S un po’ Casta
e un po’ anti Casta

Tutto cambia rapidamente. Il Movimento 5 stelle era e resta populista, ma alzando la bandiera contro la Casta entra nella Casta. La mutazione avviene da giugno, da quando i cinquestelle hanno conquistato Palazzo Chigi con il “governo del cambiamento”. A…