Autore: Felice Saulino

Felice Saulino vive e lavora a Roma. Giornalista, è stato per 12 anni redattore economico a Repubblica e per sette inviato del settimanale Il Mondo. Cronista parlamentare del Corriere della sera, dal 1996 al 2003, ha pubblicato un noir politico, Exit poll, e Patrioti con le ali, un ebook sulla privatizzazione dell’Alitalia.

Giacimenti culturali?
Magnifica illusione

Giacimenti culturali, turisti al Pantheon a Roma

Prodotto interno lordo quasi a zero, situazione politica confusa, investimenti fermi, grandi opere pubbliche bloccate dalla “decrescita felice” tanto cara al M5S e ai suoi ministri. Con l’economia in recessione, ogni tanto qualcuno si ricorda del nostro petrolio. Già, perché…

Il governo cancella
la parola “recessione”

“Recessione tecnica”. Sabato 19 gennaio il verdetto della Banca d’Italia ha gelato l’entusiasmo ostentato appena due giorni prima dal governo gialloverde per il varo del decreto su reddito di cittadinanza e “quota 100”. «Vedo solo stagnazione» aveva detto domenica 13 gennaio…

Da Salvini avviso
di sfratto alla Raggi

Surreale. I palazzi romani, che dovrebbero affrontare la tragedia d’una capitale ridotta a discarica, d’una città letteralmente sommersa dai rifiuti, stanno mandando in scena uno spettacolo surreale. C’è la sindaca Raggi, che a Natale invia un messaggio d’auguri ai cittadini…

Disastro Roma?
Consigli da manager

disastro Roma, Piero Letizia

Piero Letizia è un tecnico, uno di quei manager che non hanno visto l’ora di andare in pensione perché non ne potevano più di combattere contro le troppe ingerenze e le tante incompetenze d’un Paese dove tutto diventa sempre più difficile. Ha girato…

Alitalia,tutto un rinvio
Di Maio come Pereria

Pereira-Di Maio, Luigi Di Maio

E l’Alitalia? A che punto è la telenovela della compagnia aerea nazionale: prima pubblica, poi privata e adesso – dopo il terzo fallimento consecutivo – di nuovo sotto controllo pubblico? Tutto rinviato all’anno che verrà. Prorogati i commissari liquidatori, che…

Macron paga il prezzo
della politica liquida

Parigi brucia e la rabbia dei gilet gialli non sembra esaurita. L’8 dicembre, al termine del quarto sabato di guerriglia, con più di 1500 fermi nella sola Parigi, il governo francese ha saputo solo esprimere “soddisfazione” per la situazione tornata…

Giornali, il killer
non è Internet

Tg, Alcune testate giornalistiche

La Rai si è subito adeguata al ribaltone politico del 4 marzo, stendendo il tappeto rosso per garantire la passerella ai nuovi padroni della politica italiana, ma il resto dell’informazione non ha fatto meglio. Noiosi, verbosi, prevedibili, i giornali –…