Tag: legge di Bilancio

Conte non intacca
l’Inferno fiscale

C’è chi sogna il Paradiso per l’anima e chi i più prosaici “paradisi fiscali” terreni. Gli italiani tartassati dalle tasse, trascurando il pensiero del trapasso mortale, sognano intanto un “paradiso fiscale” per uscire dall’”inferno fiscale”. Il governo Conte due (M5S-Pd-Italia…

L’era delle riforme
dimezzate e a termine

Palazzo Chigi

Di Maio e Salvini usano aggettivi molto impegnativi. Le loro riforme segnano un «passaggio storico» e delle «svolte epocali» per l’Italia. Il capo politico del M5S si riferisce al reddito di cittadinanza per «cancellare la povertà» e alla fondazione di…

Grillo ha paura
del sorpasso

Grillo teme il sorpasso, Beppe Grillo

Un giorno fa il comico in un teatro, un altro fa il politico. Beppe Grillo teme il sorpasso. Alla fine dell’anno ha diffuso su Facebook un “contromessaggio” per il 2019, in parallelo con quello del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.…

Di Maio e Salvini,
autoclaque e autogol

Sono sempre in agguato autoclaque e autogol. Nessun aumento dell’Iva: “Fatto”. Aumento delle pensioni minime: “Fatto”. Reddito di cittadinanza: “Fatto”. Quota 100 per anticipare il pensionamento: “Fatto”. Taglio delle pensioni d’oro: “Fatto”. Luigi Di Maio il 20 dicembre ha pubblicato…

Il vento populista
diventa venticello

Deficit del 2,4%: da “intoccabile” a “tagliabile”. Alla fine il deficit al 2,4% è stato messo nel cassetto e sostituito da un più modesto 2,04%. Il vento populista diventa venticello. Di Maio e Salvini in un lungo vertice notturno con…

Il Corsera lancia
“il partito del Pil”

Anni fa “la casta”, adesso “il partito del Pil”. È una fucina di slogan Il Corriere della Sera. Con “la casta” il Corsera indicò al pubblico ludibrio e diede una spallata ai partiti italiani dipinti come autoreferenziali, inefficienti e corrotti. Anche…

Parigi e Berlino aprono
ma resta spettro Grecia

Dopo la tempesta, scoppia improvvisamente il sereno tra Francia e Italia anche se non scompare lo spettro Grecia. La tempesta, e che tempesta, per ora sembra passata. In particolare sembra finita la guerra d’insulti tra Pierre Moscovici, francese, commissario europeo…