Gentiloni fragile
macina successi

Nessuno scommetteva molto sul “governo di responsabilità” guidato da Paolo Gentiloni, sorto lo scorso dicembre. Nasceva da uno stato di necessità e da un “atto di responsabilità”, come aveva precisato lo stesso presidente del Consiglio, dopo le dimissioni di Matteo…

L’autunno della Raggi
si avvicina

Passato Ferragosto e con settembre ormai alle porte, l’autunno della Raggi si avvicina a grandi passi. Per la sindaca di Roma, la fine dell’estate può rappresentare allo stesso tempo una grande opportunità e un grave pericolo. Un’opportunità, se – come…

Cinesi smentiscono
e Fiat Chrysler tace

La Cina si allontana un po’ dalla Fiat Chrysler. Gran parte delle case automobilistiche della Repubblica popolare cinese hanno smentito un interesse per il gruppo italoamericano. In particolare Great Wall, Dongfeng, Gac, Guangzhou hanno negato, in un modo o nell’altro,…

Nel film “madre!”
orrore e misteri

Orrore, brividi, misteri. Il nuovo film di Darren Aronofsky, “madre!”, promette tanto al pubblico e alla critica. Il primo esame ci sarà al Festival del Cinema di Venezia, poi la parola passerà agli spettatori (dal primo novembre il film sarà…

Piloti Alitalia
in fuga all’estero

In attesa delle offerte d’acquisto, quelle “vincolanti” del prossimo 2 ottobre, i tre commissari straordinari che guidano Alitalia stanno cercando di accrescere i ricavi per far durare il più possibile i 600 milioni di euro del prestito ponte concesso a…

Per Fiat Chrysler
la Cina è vicina

La Fiat Chrysler? Sì, anche la Fiat Chrysler. I cinesi sarebbero pronti a comprare anche il gruppo automobilistico italo-americano. Varie società del paese-gigante dell’Estremo oriente sarebbero pronte ad acquistare l’ultima grande multinazionale industriale sopravvissuta in Italia, ma ormai da 7…