Categoria: attualità

Il coraggio di ripartire

Costituzione, Sanitari in una sala di terapia intensiva nell'ospedale di Bergamo

Sommersi dalle parole, seppelliti dalle immagini, confusi dai messaggi infiniti e contraddittori, eppure, per assurdo, tutti sembrano convinti di possedere la verità, di conoscere la strada maestra per ogni problema, di essere in possesso della cura migliore, della soluzione più…

Si agita il fantasma
opposizione responsabile

Opposizione responsabile, Berlusconi, Meloni e Salvini

Niente rimpasto, niente cambio di maggioranza, niente governo di unità nazionale. Forse solo il tonico dell’“opposizione responsabile” verso il traballante esecutivo giallo-rosso. Ma Giuseppe Conte perde quota. Sergio Mattarella ha cercato e cerca di puntellare in ogni modo il governo…

Conte basso profilo
Cercasi leader

Premier Conte, Giuseppe Conte

Vola basso il premier Conte nell’ultima conferenza stampa a reti unificate. Annuncia un non meglio identificato “piano di rilancio” da concordare con opposizioni e parti sociali. Accenna a riforme di cui gli italiani sentono parlare da anni: taglio della burocrazia,…

Nel Lazio ora più
sanità pubblica

Sanità pubblica,Un gruppo di medici e infermieri

La vicenda Coronavirus sembra aver convinto molti della necessità di reintrodurre nei sistemi di welfare un ruolo forte delle istituzioni pubbliche. Ha ripreso vigore l’idea di ricondurre la sanità pubblica ad un ruolo “prevalente” nell’emimercato sanitario. La critica all’impianto istituzionale come…

Se Elkann cederà
lo scettro Fca-Psa…

Prestito Fca sì, prestito Fca no. Fiat Chrysler Automobiles (un tempo semplicemente Fiat) era e ancora è, forse, un simbolo alto dell’Italia. È un po’ come il Vaticano. Fca è un grande potere industriale globale con le impronte digitali italiane,…

Palamara da Giletti,
un verminaio esteso

Luca Palamara, La sede del Csm

Tra le molte cose che Luca Palamara dice nel corso della sua “audizione” alla trasmissione di Massimo Giletti, una sembra “scivolare”, e invece merita una riflessione. Palamara, parla ad un certo punto della bocciatura da parte del CSM di Giovanni…

Riformismo perduto,
restano le mascherine

Riformismo, Uomo con la mascherina

Il riformismo è scomparso, domina il populismo. Restano le persone irriconoscibili con il viso coperto dalle mascherine dopo la morte della Prima e della Seconda Repubblica. Le strade sono animate da persone in mascherina, ma i negozi sono vuoti. Vado…